Contenuto pagina
Comune di Vallefoglia
Provincia di Pesaro e Urbino
Piazza IV Novembre, 6 - 61022 Vallefoglia (PU)

2° Settore - Servizi Demografici, Relazioni con il Pubblico e Comunicazione

Responsabile del Settore

Macci Bruno
Tel. 0721/4897300 Ufficio di Montecchio 
Tel. 0721/496266 Ufficio di Colbordolo

Personale

Cerri Silvia
Coculla Giovanna
Ferri Daniela
Giunta Katia

Servizi Demografici
URP
Servizio di Polizia Mortuaria / Comunitari

Orario di apertura al pubblico:

  • Sede MONTECCHIO (Piazza dei Quartieri, 3):
    Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00
    Sabato dalle 8,30 alle 12,00
  • Sede COLBORDOLO (Piazza del Popolo, 5):
    Martedì, Giovedì dalle ore 8,30 alle ore 13,00 
    Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00  (su appuntamento)
    Sabato dalle 8,30 alle 12,00 (su appuntamento)
  • Sede SANT'ANGELO IN LIZZOLA (Piazza IV Novembre, 6): Lunedì e Mercoledì dalle ore 8,30 alle ore 13,00 (su appuntamento)

Disposizioni anticipate di trattamento – DAT (testamento biologico)

Il 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge 22 dicembre 2017 n. 219 avente ad oggetto: “Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento”.
L’articolo 4 della legge prevede che ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può, attraverso le DAT (dichiarazioni anticipate di trattamento), esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche a singoli trattamenti sanitari.
Come redigere le DAT
Le DAT devono essere redatte per atto pubblico o per scrittura privata autenticata ovvero per scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l’ufficio di stato civile del comune di residenza oppure presso le strutture sanitarie. Le modalità di trasmissione delle DAT alle strutture sanitarie saranno definite da un decreto che sarà emanato dal Ministero della Salute, sentite le Regioni ed il Garante della Privacy.
È prevista altresì la possibilità di indicare una persona di fiducia, denominata “fiduciario”, che dovrà essere persona maggiorenne e capace di intendere e di volere che ne faccia le veci e lo rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie, nel momento in cui il disponente non fosse più capace di confermare le proprie intenzioni consapevolmente.
L’accettazione della nomina da parte del fiduciario avviene con la sottoscrizione della DAT o con atto successivo allegato alla DAT ed allo stesso sarà rilasciata copia della DAT.
In mancanza di indicazione del fiduciario o se questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o sia divenuto incapace, le DAT mantengono comunque efficacia in merito alla volontà del disponente. In caso di necessità, interviene il giudice tutelare che nomina un amministratore di sostegno.
Le DAT possono essere revocate o modificate dal disponente in qualsiasi momento.
Competenze dell’Ufficio di Stato Civile
Il Ministero dell’Interno è intervenuto, con Circolare n. 1/2018, per chiarire quali sono le competenze dell’ufficiale di stato civile:
1) le DAT, munite di firma autografa, devono essere consegnate personalmente, e non da un incaricato, dal disponente all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune di residenza;
2) l’ufficiale di stato civile non deve partecipare alla redazione della DAT e non è tenuto a fornire informazioni in merito al contenuto della stessa, limitandosi a verificare, prima di riceverla, l’identità del dichiarante e la residenza nel comune;
3) l’ufficiale di stato civile trattiene l’originale della DAT e rilascia al disponente una ricevuta con indicazione dei suoi dati anagrafici, la data, la firma e il timbro dell’ufficio;
4) l’ufficio di stato civile provvederà a registrare le DAT secondo l’ordine cronologico di presentazione, assicurando la loro adeguata conservazione in conformità ai principi di riservatezza dei dati personali come previsto dal D. Lgs. 196/2003.
Modalità di deposito delle DAT
Nel Comune di Vallefoglia, le DAT vanno consegnante personalmente dal disponente presso l’Ufficio di Stato Civile, Piazza dei Quartieri n. 3 – Montecchio, esclusivamente su appuntamento.
L’Ufficio può essere contattato dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.00 ed il sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.00 – tel. 07214897300.
Documentazione richiesta:
- DAT redatta dal disponente e consegnata in busta chiusa e relativa fotocopia
- Copia di un documento di riconoscimento e della tessera sanitaria
- Dichiarazione sostitutiva dell'intestatario e del fiduciario sottoscritte davanti all'ufficiale di stato civile

Vallefoglia: Donazione organi, arriva il consenso con la carta di identità

A partire da  Lunedì 18 gennaio presso il Comune di Vallefoglia i cittadini maggiorenni, in occasione del rilascio/rinnovo della carta di identità, possono esprimersi in merito alla donazione di organi e tessuti.

Il Comune di Vallefoglia ha, infatti, aderito al progetto "Una scelta in Comune", che si propone di raggiungere progressivamente tutti i cittadini maggiorenni nell'informazione rispetto a tale opportunità, mediante l'operatore di sportello anagrafico oltre che con materiale informativo.

Per esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti, è necessario firmare l'apposita dichiarazione, resa in doppia copia:

  • una è consegnata al dichiarante come ricevuta, e non deve necessariamente accompagnare la Carta d'identità 
  • l'altra è conservata agli atti d'archivio

Il dato così acquisito è inviato in modalità telematica al SIT (Sistema Informativo Trapianti), unitamente ai dati anagrafici del dichiarante e agli estremi del documento d'identità, al fine di consentire la consultazione da parte del Coordinamento Regionale per i Trapianti (CRT) 24 ore su 24. 
In questo modo la banca dati nazionale viene costantemente aggiornata e, quando se ne manifesti la necessità, può essere consultata dai centri trapianti di tutta Italia, che possono fruire di organi e tessuti compatibili da utilizzare per salvare le vite di persone che, senza queste donazioni, andrebbero incontro ad una morte certa.
Ciò che fa fede è l'ultima dichiarazione rilasciata sulla donazione di organi e tessuti in ordine di tempo. Quindi, nel caso in cui il cittadino – una volta espressa questa volontà presso l'ufficio anagrafe – voglia modificare la propria dichiarazione - può sempre farlo, recandosi presso l'ASL di appartenenza.
Per completezza di informazione è necessario ricordare che le modalità con cui i cittadini maggiorenni possono dichiarare la propria volontà sono le seguenti:

  • Firmando un modulo che sarà consegnato in occasione del rilascio/rinnovo della carta d’identità all’ufficio anagrafe.
  • Compilando e firmando un modulo che si può richiedere presso tutte le sedi URP delle Aziende Sanitarie Uniche Regionali. URP di Competenza: Pesaro – Via XI Febbraio 36, N. verde 800/014433
  • Compilando e firmando un modulo che si può richiedere presso l’URP degli Ospedali Riuniti Marche Nord- Azienda Ospedaliera – Piazzale Cinelli, 1 61021 Pesaro tel. 0721/362203;
  • Firmando l’atto olografo dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi (AIDO) grazie alla convenzione tra il Sistema Informativo AIDO (SIA) e il Centro Nazionale Trapianti, tutte le dichiarazioni raccolte confluiscono nel SIT (Riferimento locale: AIDO di Vallefoglia – Località Talacchio Via di Vittorio n. 2 – 61022 Talacchio di Vallefoglia) e mail: colbordolo.comunale@avis.it;
  • Compilando e firmando le donorcard delle Associazioni di settore, così come il tesserino del Ministero della Salute da portare sempre con se;
  • Scrivendo su un foglio libero la propria volontà, ricordandosi di inserire i dati anagrafici, la data e la tua firma e portare la dichiarazione sempre con se.

Il comune di Vallefoglia con questa iniziativa si mette a disposizione dell’Utenza per favorire il senso civico nel rispetto della volontà individuale.
Per informazioni o chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio Anagrafe al n. 0721/4897300.
NUMERO VERDE AIDO 800736745

Copyright © 2018 Comune di Vallefoglia - Gestito con Docweb [id] - Cookie Policy